19/11/2017 - Benvenuto, sei il 6831246° visitatore di questo sito Collare hans in carbonio
Cookie
MERCHANDISING
Scuderia Iscriviti Piloti Navigatori Gare Eventi Programmi Foto Calendario Pubblicità Stampa Guestbook Links
                      Campionato Sociale 2012           Mercatino


NEWS E COMUNICATI STAMPA

Pagine:   1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  

11/07/2005 - Circuito di Cremona e Formula Challenge Città di Lecco
Doppio appuntamento nel fine settimana per la Rally Company.
A Cremona si è svolto il 6° Rally Circuito di Cremona. Al via Ivan Ambrosioni e Pio Sbalanca che con la loro Mitsubishi Evo VI Gr. N hanno concluso al 2° posto di classe N4 e 6° assoluto nonostante la rottura del differenziale sulle ultime due prove speciali.
Gara invece da dimenticare per Alessandro Butti ed Elena Rigamonti che, viste le condizioni pessime delle strade caratterizzate da fango e terra, non se la sono sentita di rischiare e hanno concluso al 6° posto di classe N2 e 27° assoluto.
Nella giornata di domenica si è invece svolto nella zona industriale di Lecco l'11° Formula Challenge Città di Lecco. Alla gara ha preso parte per la Rally Company il livignasco Sergio Cantoni su Renault Megane Gr. A che ha concluso al 4° posto di classe e 25° assoluto. Al via c'era anche il figlio Thommy all'esordio come pilota su Renault Clio RS Gr. N che ha concluso al 6° posto di classe.


30/06/2005 - Prossimo appuntamento: 6° Circuito di Cremona
Prossimo appuntamento per la Rally Company il 6° Rally Circuito di Cremona che si svolgerà sabato 9 luglio. Alla gara, quarta prova valida per la Coppa Italia 2° zona, saranno al via Ivan Ambrosioni e Pio Sbalanca su Mitsubishi Evo 6 Gr. N e Alessandro Butti con Elena Rigamonti su Peugeot 106 1.6 Gr. N a caccia di importanti punti per il Trofeo Peugeot.


27/06/2005 - Rally A.C. Lecco e Acropolis
Si è svolto lo scorso fine settimana il 9° Rally A.C. Lecco, terza prova della Coppa Italia 2° zona.
La Rally Company era presente al via con 6 equipaggi.
I lecchesi Mauro Zambelli e Maurizio Vitali, sulle strade di casa, hanno condotto una buona gara alla prima esperienza su strade asciutte con la Renault Clio Light Gr. N e hanno concluso al 6° posto di classe N3 e 15° assoluto.
Thomas Bardea e Mirko Franzi erano al via con la Renault Clio Light Gr. N della scuderia gestita dalla Power Car Team di Munaretto con l'obiettivo di testare la vettura con gli ultimi aggiornamenti. Purtroppo il primo giro è stato caratterizzato da problemi di assetto risolti al successivo parco assistenza. La sospensione di 2 prove speciali non ha però permesso di recuperare qualche posizione in classifica e concludono così in 8° posizione di classe N3.
In 3° posizione di classe N4 hanno concluso Ivan Ambrosioni e Pio Sbalanca con la loro Mitsubishi Evo 6 Gr. N. Problemi di adattamento alle nuove gomme imposte dal Trofeo Peugeot hanno invece caratterizzato la gara di Alessandro Butti ed Elena Rigamonti che hanno concluso al 5° posto di classe N2 ma comunque primi tra gli iscritti al Trofeo Peugeot. 6° di classe N2 e 2° di Trofeo Peugeot hanno invece concluso Alan Pontiggia e Tiziano Paniga mentre all'11° posto di classe N2 hanno concluso Carlo Ratti e Federico Tedioli sempre su Peugeot 106.
Tra i navigatori della scuderia di Sondrio, il miglior risultato è andato ad Alessandro Catelli che, in coppia con Marco Roncoroni su Renault Clio Gr. A ha concluso al 3° posto assoluto e 1° di gruppo A.
Al 14° posto di classe N3 ha invece concluso Antonio Tognolini alla prima esperienza fuori casa, in coppia con Ivano Pasquini su Seat Ibiza TDI.
Al 2° posto di classe A5 ha invece concluso il navigatore bresciano Claudio Lanzini in coppia con Gianni Anassarette su Peugeot 106.
Nell'insolita veste di navigatore, ottimo risultato anche per Danilo Colombini che ha concluso al 1° posto di categoria e 3° assoluto tra le auto storiche con la Porsche 914 guidata da Luigi Bormolini.
Sfortuna invece per Laura Gianesini alle note di Max Bonizzoni su Peugeoy 306 Gr. N, costretti al ritiro per problemi meccanici.
Prossimo appuntamento per la Rally Company sarà il 6° Rally Circuito di Cremona in programma l'8-9 luglio al quale prenderanno il via Ivan Ambrosioni e Pio Sbalanca sempre su Mitsubishi Evo 6 Gr. N.

Buon risultato a punti invece per Gigi Galli e Guido d'Amore all'Acropolis Rally dove Gigi ha concluso al 7° posto assoluto nonostante ancora alcuni problemi alla vettura.


21/06/2005 - Prossimo appuntamento il 9° Rally A.C. Lecco
La Rally Company sarà al via del terzo appuntamento della Coppa Italia 2° zona, il 9° Rally A.C. Lecco in programma il prossimo fine settimana.
La gara prevede una prova spettacolo venerdì 24 sera e le restanti 7 prove speciali a partire da sabato 25 mattina.
Ivan Ambrosioni sarà al via con Pio Sbalanca su Mitsubishi Evo VI Gr. N cercando di guadagnare punti preziosi per la Coppa Italia. Dopo la vittora alla recente Coppa Valtellina, saranno al via anche Thomas Bardea e Mirko Franzi, questa volta sulla Renault Clio Light Gr. N di proprietà della scuderia e gestita dalla Power Car Team di Munaretto.
Sempre su Renault Clio Light saranno al via anche i lecchesi Mauro Zambelli e Maurizio Vitali mentre con le Peugeot 106 1.6 Gr. N saranno della partita gli erbesi Alessandro Butti ed Elena Rigamonti, Alan Pontiggia e Tiziano Paniga alla prima uscita come Rally Company e Carlo Ratti con Federico Tedioli.
Tra i navigatori della scuderia sondriese saranno al via Alessandro Catelli con Marco Roncoroni su Renault Clio Gr. A, Laura Gianesini con Max Bonizzoni su Peugeot 306 Gr. N, Antonio Tognolini con Ivano Pasquini su Seat Ibiza Gr. N e Claudio Lanzini con Gianni Anassarette su Peugeot 106 A5.
Inoltre, nell'insolita veste di navigatore, sarà al via anche Danilo Colombini con Luigi Bormolini su Porsche 914 nella categoria Auto Storiche.


20/06/2005 - Vittoria di Marco e Laura Gianesini al Rally del Sagittario
Vittoria a sorpresa per Marco e Laura Gianesini al 17° Rally del Sagittario che si è svolto domenica in provincia di Pordenone. A causa di problemi di gomme che li hanno penalizzati per tutto il primo giro di prove, i due driver Rally Company concludono in terza posizione assoluta. Al termine della gara vengono però squalificati per irregolarità tecniche alle loro vetture i primi due concorrenti e pertanto la vittoria assoluta finisce nelle mani dei fratelli sondriesi.


14/06/2005 - Prossimo appuntamento
Prossimo appuntamento per la Rally Company sarà il 17° Rally Sprint del Sagittario che si svolgerà dal 18 al 19 giugno in provincia di Pordenone.
Alla gara parteciperanno i fratelli Marco e Laura Gianesini con la Renault Clio gruppo A della Top Rally.


13/06/2005 - Grande successo per la cena sociale
Ancora un grande successo per la cena sociale delle scuderie Rally Company e VS Corse che si è svolta sabato scorso presso il ristorante La Brace in Loc. Forcola (SO).
Come ormai da tradizione dopo la più importante gara di casa per la Rally Company, la Coppa Valtellina, alla cena hanno partecipato un centinaio di piloti, navigatori e appassionati provenienti oltre che dalla Valtellina anche dal comasco, dal bresciano e dalla Svizzera. Tra gli ospiti anche il plurivincitore della Coppa Valtellina Mario Stagni.
Durante la serata sono stati premiati piloti e navigatori che hanno partecipato alla recente Coppa Valtellina e si è svolto un gioco a premi che ha permesso di raccogliere dei fondi a favore dell'Associazione Piccoli Amici Lontani con la quale la Rally Company collabora ormai da alcuni anni.
Nella sezione Eventi 2005 numerose fotografie della serata.


10/06/2005 - Prossimo appuntamento
Prossimo appuntamento per la Rally Company sarà il 17° Rally Sprint del Sagittario che si svolgerà dal 18 al 19 giugno in provincia di Pordenone.
Alla gara prenderanno il via, con la Renault Clio gruppo A della Top Rally, i fratelli Marco e Laura Gianesini.


07/06/2005 - Gigi Galli e Fabio Frisiero al Rally of Turkey
Gara sfortunata per entrambi i piloti Rally Company al via della prova Mondiale del Rally of Turkey.
Gigi Galli e Guido d'Amore, con la seconda Lancer WRC, dopo una grandissima prima tappa conclusa al 2° posto assoluto, ha dei problemi ad un manicotto del turbo all'inzio della seconda tappa e perde pertanto parecchi minuti in prova.
Nonostante tutto riesce a concludere con un ottimo 8° posto assoluto in zona punti.

Dopo gli innumerevoli problemi tecnici subiti quindici giorni prima a Cipro, il pilota vicentino Fabio Frisiero navigato da Giovanni Agnese puntava questa volta a disputare una gara regolare per raccogliere punti preziosi. Nelle prime battute del rally sarà una scelta azzardata di gomme a metterlo in crisi ed a causarne anche un uscita di strada. Fortunatamente la macchina ha riportato solo ingenti danni di carrozzeria, i meccanici del team Motoring guidati da Carlo Lorenzon hanno lavorato fino a notte fonda per permettere a Fabio di riprendere il via della seconda tappa. Il distacco accumulato in classifica era già enorme e quindi la cosa importante era arrivare al traguardo. Domenica la terza breve tappa vedrà giungere l'equipaggio della Subaru Impreza all'arrivo di Kemer in dodicesima posizione di gruppo. " Dopo l'incidente di inizio gara, spiega Frisiero, volevamo ritirarci ma i ragazzi del Motoring hanno fatto un lavoro incredibile per ripristinare l'auto e così abbiamo deciso di continuare in segno di riconoscenza, hanno fatto una cosa che non si vedeva da anni nei rally!" Ora Frisiero si appresta a disputare la difficile trasferta al rally d'Argentina, a metà luglio, dove sarà pieno inverno.


31/05/2005 - Vittoria di Thomas Bardea e Mirko Franzi alla Coppa Valtellina
Prima vittoria in carriera per Thomas Bardea e Mirko Franzi nella più importante gara di casa, la 49esima edizione della Coppa Valtellina che si è svolta sabato scorso in una bellissima e calda giornata di sole.
Grande soddisfazione per Thomas e Mirko che hanno condotto una gara molto regolare con 2 prove speciali vinte, 3 secondi posti e 3 terzi posti terminando a 25 secondi dal secondo classificato, Gianluca Varisto su Mitsubishi Evo 8.
Ottima gara anche per Danilo Colombini navigato da Luca Zumella che, partito con l'intenzione di divertirsi senza guardare troppo i tempi, ha comunque concluso al 1° posto di classe A7 e 6° assoluto.
In ottavo posto assoluto e 2° di classe N4 si sono classificati Ivan Ambrosioni e Pio Sbalanca con la loro Mitsubishi Evo VI Gr. N.
Sempre in classe N4, terzo posto per Andrea Rumi e Carlo De Luis su Mitsubishi Evo VII Gr. N.
La vittoria nella classe N1 è invece finita nelle mani di Manuel Bracchi e Francesco Decensi che, dopo anni di inattività, è ritornato in gara con un ottimo risultato anche nella classifica assoluta (23esimo).
In 27esima posizione assoluta, 6° di classe N4, hanno invece concluso Ivan Cusini e Mauro Cometti mentre in 34esima posizione assoluta e 6° di classe N2 hanno concluso gli esordienti Edoardo Spagnolatti e Ivan Bassi su Citroen Saxo Gr. N.
Gara piena di problemi e sfortune per Simone Patt e Nicola Doglio che hanno concluso al 3° posto di classe A7 ma solamente 41esimi assoluti a causa di una toccata e una foratura.
Nonostante qualche problema, hanno visto il traguardo altri 2 esordienti della Rally Company, Corrado Motacchi e Massimiliano Sandrini che, con la loro Peugeot 106 1.3 hanno concluso in 45esima posizione assoluta e 7° di classe N1.
Sfortunata invece la gara degli altri equipaggi Rally Company che sono stati costretti al ritiro: Moretti-Oberti (differenziale), Gianesini-Gianesini (cambio), Mainetti-Dotti (toccata), Lauro-Tognolini (problemi meccanici), Garbellini-Pressiani (toccata), Cantoni-Bombardieri (doppia foratura in prova), Cusini-Curkovic (pompa benzina), Floris-Miotti (toccata), Butti-Rigamonti (cambio), Donchi-Mansueti (problemi meccanici),

Ritiro per incidente anche per il navigatore Manuel Moltoni che era in gara con Mario Moretti su Clio Gr. A mentre l'altro navigatore in gara Claudio Lanzini, alle note di Anassarette Gianni, ha concluso 1° di classe A5.
A causa dei molti ritiri la Rally Company si è così classificata 2° tra le scuderie in gara.